La via Francigena è parte di un fascio di vie dette anche Vie Romee che conducevano dall'Europa occidentale, in particolare dalla Francia a Roma. I primi documenti d'archivio che citano l'esistenza della Via Francigena risalgono al IX secolo e si riferiscono ad un tratto di strada nel paesino di Chiusi, in provincia di Siena.La Via Francigena veniva usata nel Medioevo insieme ad altri due percorsi per raggiungere la tomba dell'apostolo Pietro (Terra Santa e Santiago de Compostela). Poco tempo prima di condurre i pellegrini a Roma la Via Francigena ospitava a partire dal X secolo, il lazzaretto di Roma presso la chiesa di San Lazzaro dei lebbrosi. A partire dal 1994 la Via Francigena è stata dichiarata "Itinerario Culturale del Consiglio d'Europa" assumendo, alla pari del cammino di Santiago di Compostela, una dignità sovranazionale.